NEWS

EFFETTO COVID: LA FRUTTA A GUSCIO SUPERA QUELLA SGUSCIATA

Il Covid ha rivoluzionato il nostro stile di vita? Ha cambiato il nostro modo di consumare e di scegliere i prodotti a scaffale?

Nell'ampio assortimento di frutta secca qualcosa è cambiato, ce lo dimostrano i dati di mercato che hanno monitorato costantemente i consumi della Grande Distribuzione durante il periodo di emergenza Covid-19.

Nel mercato della frutta secca, nel periodo tra gennaio e maggio 2020, si è assistito ad un cambio netto del trend di vendita delle referenze in guscio verso quello senza guscio. A conclusione del 2019,  la frutta secca con guscio mostrava vendite in lieve calo negativo, a fronte di un mercato in crescita, indice della tendenza dei consumatori a prediligere maggiormente il prodotto sgusciato per ragioni di comodità.

I mesi legati alla pandemia hanno ribaltato il risultato negativo dell'anno precedente, con importanti performance della frutta secca in guscio, che ha ottenuto un positivo risultato di +12% a valore e +8% a volume.

Il comparto della frutta secca non ha comunque smesso di crescere negli ultimi mesi, continuando ad essere tra gli alimenti acquistati e consumati dagli italiani, sia come spezzafame che come fine pasto. 

SAMA, attraverso il brand Fattoria dei Sapori, propone frutta in guscio e sgusciata nella linea convenzionale e biologica e nel formato da tavola o pocket. Per saperne di più : www.fattoriadeisapori.it 

 

Fonte: Italiafruitnews - Monitor Ortofrutta di Agroter, in collaborazione con Iri.